AMOR

Danza  e voce –  Kea Tonetti 

Musica dal vivo –   Tivitavi

I cavalieri alla ricerca del Graal, in cerca d’Amor, entrarono nella foresta in un punto o nell’altro, là dove essi videro che era più fitta.  Amor è un sentimento personale che segue il fascino e la guida dei sensi, è apertura, non è mai stato destinato ad essere contenuto, al contrario ci porta a contemplare una cosa per quello che è, cogliendone l’essenza, e l’intrinseca bellezza, come un’epifania del tutto. Amor è una forza di sublimazione, capace di aprire il cuore ferito alla triste, dolce, dolce-amara e pungente melodia dell’essere, grazie al proprio dolore e alla propria gioia d’amore. Nascosto – manifesto, muove tutto in segreto, abbraccia ogni cosa, permeandola della sua essenza. C’è Amor nella vita e nella morte, nella primavera e nell’autunno, nell’estate e nell’inverno, è la forza che dirige il ritorno all’unità degli opposti. Come un fiore è presente potenzialmente nel suo seme, la realizzazione dell’amore è presente potenzialmente in ogni cuore. Lo stato trascendente e immanente dell’essere, la pura volontà di vivere, il sentimento della compassione che ci vede partecipi del tutto, la natura stessa del Sé.